Soliani Lamberto

Lamberto Soliani nasce a Sorbolo il 14 novembre 1944, dal 1991 è docente presso l’Università di Parma, Dipartimento di Scienze Ambientali; dal 1986 al 1989 è stato professore ordinario di demografia presso la Facoltà di Economia e Commercio di Bari e dal 1989 al 1991 presso la Facoltà di Scienze Statistiche Demografiche ed Attuariali dell’Università “La Sapienza” di Roma. Nella sua attività scientifica in demografia, oltre all’analisi della popolazione per la programmazione territoriale, con numerose pubblicazioni ha fornito ampi contributi alla conoscenza della demografia storica italiana, analizzando in particolare i dati e gli eventi della popolazione di Parma. Mediante la ricostruzione con il computer della popolazione e delle genealogie di 40 parrocchie dell’Alta Val Parma, alla quale hanno collaborato negli anni numerosi ricercatori italiani e stranieri utilizzando gli atti di battesimo, matrimonio e morte dal 1650 al 1950, ha analizzato nelle nostre popolazioni i meccanismi dell’evoluzione dalla fecondità naturale del Settecento e Ottocento alla diffusione generalizzata del controllo delle nascite, affermatosi definitivamente nel corso del Novecento. Dagli Status Animarum delle parrocchie parmensi, ha ricavato l’analisi dei cambiamenti della struttura della famiglia durante gli ultimi 4 secoli: il passaggio dalla famiglia patriarcale o multipla e da quella estesa alla famiglia nucleare e alle attuali non-famiglie formate da una sola persona, nelle differenti classi sociali e nelle varie zone della provincia di Parma.